Tag Archive for Risotto

Risotto ai mirtilli

risotto_mirtilliQuesto risotto è una variante al risotto ai mirtilli che ho trovato sul web e che ho provato in un paio di ristoranti del Trentino. Quello che propongo oggi è una ricetta dal gusto più delicato. La ricetta che descrivo è per il Bimby TM31 ma si può tranquillamente preparare nel modo classico.

Ingredienti per 4 persone:

  • Riso Carnaroli 320 gr
  • 2 scalogni
  • mirtilli  gr 125
  • brodo (io di dado, senza glutine) 900 gr + sale grosso qb
  • panna fresca (io senza lattosio) 120 gr
  • 10 gr burro (io senza lattosio)
  • 25 gr olio extra vergine di oliva
  • 100 gr vino rosso
  • Grana grattugiato (io 30 mesi così è senza lattosio)

Preparazione:

Tritare gli scalogni (Bimby: 3″ vel 5) e aggiungere il burro e l’olio, fare soffriggere per 3 minuti (Bimby 3′ vel 1, 100 gradi). Versare il riso e tostare per tre minuti (3′ vel 1 , antiorario, senza misurino, 100 gradi). Sfumare con il vino rosso (1′ vel 1 antiorario, senza misurino, 100 gradi) e aggiungere i mirtilli. Aggiungere man mano il brodo caldo (900 gr di brodo caldo salato, 13′ vel 1 100 gradi) e portare a cottura. Mantecare con 120 gr di panna fresca e grana grattugiato. Buon appetito!

Risotto ai funghi e rapa bianca

Risotto ai funghi e rapa bianca

Risotto ai funghi e rapa bianca

Sembra una cosa un po’ strana, almeno dalle mie parti, ma questo risotto è veramente gustoso.

Nella ricetta non c’è traccia di lattosio.

Ingredienti per 4 persone:

350 gr di riso carnaroli

dado Knorr granulare di carne* (un dosatore e mezzo) (*come da prontuario AIC)

mezza cipolla bianca

sale grosso qb

una manciata di funghi secchi

mezza rapa bianca

vino bianco secco

 

Affettare la cipolla e la rapa bianca in fette sottili di medie dimensioni. Far bollire in un pentolino circa 700-800 ml di acqua. Mettere i funghi a bagno in una scodella con acqua calda per farli ammorbidire.
Soffriggere la cipolla e le rape in un paio di cucchiai di olio (sará in pratica l’unico condimento ammesso per questa ricetta pertanto penso che questo sia un piatto anche piuttosto dietetico).
Lavare i funghi e passare al colino piú volte la loro acqua (che sará diventata marrone) ed eliminare il fondo di solito piuttosto “sabbioso”.
Aggiungere i funghi al soffritto e cuocere per cinque minuti mescolando, aggiungere acqua se necessario, facendo in modo che non si asciughi troppo.
Versare il riso e tostarlo per circa 3 minuti, sfumare con un bicchiere di vino bianco. Quando il vino sará evaporato, aggiungere l’acqua dei funghi, il dado granulare e un mestolo per volta di acqua bollente. Salare e mescolare. Aggiungere l’acqua non appena quella precedente viene assorbita.
A cottura ultimata, cospargere di prezzemolo tritato e lasciare riposare il risotto per almeno tre minuti prima di servire.
 

 

Risotto ai carciofi senza lattosio

20140127-190005.jpg

Ingredienti per 4 persone:
320 gr di riso Carnaroli o Vialone Nano
8 cuori di carciofo
Olio extra vergine d’oliva
Un bicchiere di vino bianco
Mezza cipolla
750 ml di brodo (dado come da prontuario AIC, rinfornzato con 2 patate, 1 costa di sedano, 1 carota)
Sale qb
Due sottilette Kraft senza lattosio (confezione verde)
Un cucchiaino di farina di riso

Portare a bollore il brodo e cuocere per almeno 15 minuti. In un’altra pentola, fare rosolare la cipolla tagliata a fettine e aggiungere i carciofi tagliati sottili. Cucere per 15 minuti circa aggiungendo all’occorrenza del brodo fino a quando non risultino teneri. In un’altra pentola, mettere un cucchiaio di olio evo e far tostare il riso fino a quando il chicco non diventa traslucido. Trasferire il riso nella pentola con i carciofi e sfumare com un bicchiere di vino bianco.
Iniziare ad aggiungere il brodo un po’ per volta e portare a cottura il riso sempre in questo modo. Poco prima che sia cotto, sciogliere il cucchiaino di farina di riso in mezzo bicchiere di brodo e aggiungerlo al risotto. Fare mantecare il riso oramai pronto con due sottilette senza lattosio.

Risotto ai funghi porcini

20131103-130701.jpg

Ingredienti per 4 persone:
250 gr di riso carnaroli o vialone nano
funghi porcini
funghi secchi (una manciata)
Mezza cipolla bianca
Uno spicchio d’aglio
Un cucchiaio di farina di riso (come da prontuario AIC)
Olio
Vino bianco
Un pezzetto di burro
Brodo di carne
Prezzemolo fresco tritato

Mettere in ammollo in una piccola tazza con acqua calda i funghi secchi per una mezz’ora, poi lavarli e tenere la prima acqua filtrandola più volte con un colino a maglie fitte.
Preparare il brodo di carne (va bene anche di dado -come da prontuario AIC) salato al punto giusto.
Tagliare a fettine la cipolla e farla rosolare con lo spicchio d’aglio intero. Una volta imbiondita, aggiungere i funghi porcini freschi ben lavati e tagliati a pezzi e i funghi secchi. Far cuocere con un pizzico di sale per almeno 15-20 minuti. Togliere lo spicchio d’aglio.

Aggiungere il riso e fare tostare bene i chicchi per qualche minuto, poi versare mezzo bicchiere di vino bianco e fare evaporare l’alcool continuando a mescolare.
Cuocere il riso aggiungendo un mestolo di brodo per volta e calcolando circa 15 minuti. Per mantecarlo, preparare in una tazzina un cucchiaio di farina di riso e scioglierlo con un pò di brodo e mescolare in modo da formare una cremina. Aggiungerla al risotto e portare a cottura.
Spegnere il fuoco e mantecare con un pezzetto di burro, lasciando riposare il risotto per un paio di minuti prima di servire.
Eventualmente aggiungere il prezzemolo fresco tritato a piacere.