Tag Archive for Torta salata

Quiche senza glutine al salmone

Quiche senza glutine al salmoneL’idea di questo piatto mi è venuta dalla rivista Free di gennaio 2016 poi, come spesso mi capita, rivedo gli ingredienti per adattarli meglio alle esigenze della mia famiglia. Oggi quindi si mangia una torta salta, o meglio, una “quiche senza glutine al salmone” detto alla francese, con panna e salmone, il tutto rigorosamente senza glutine ma anche senza lattosio.

Ingredienti per la pasta brisée:

250 gr farina Nutrifree mix dolci

80 gr di olio di girasole spremuto a freddo

1 uovo intero

65-70 ml acqua fredda

un pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:

190 gr panna fresca senza lattosio

100 gr di ricotta vaccina senza lattosio

3 uova intere

25 gr di Parmigiano Reggiano stagionato 30 mesi (quindi privo di lattosio)

250 gr di salmone fresco a pezzetti

sale

pepe

 

Setacciare la farina poi aggiungere l’olio e iniziare a mescolare con la planetaria, frusta gancio (oppure a mano in una ciotola capiente). Aggiungere l’uovo e il pizzico di sale e far assorbire sempre mescolando,  infine aggiungere piano piano l’acqua. Il risultato deve essere una palla malleabile, morbida e poco appiccicosa. Avvolgere il tutto nella pellicola trasparente e mettere in frigo per circa un’ora.

Per il ripieno, mescolare tutti gli ingredienti e solo alla fine aggiungere il salmone a pezzetti.

Accendere il forno e portare alla temperatura di 180 gradi.

Stendere l’impasto con un mattarello adagiandolo su di un disco di carta da forno e mettere (carta compresa) in una teglia rotonda del diametro di 24 cm. Bucherellare con i rebbi di una forchetta. Sopra alla pasta stendere un altro strato di carta da forno e coprire con dei fagioli secchi per non far gonfiare l’impasto in cottura. Cuocere la pasta per 15 minuti.

Al termine, togliere i fagioli secchi e la carta da forno e farcire la nostra base di brisée con il ripieno.

Infornare nuovamente e cuocere per 30-35 minuti sempre a 180 gradi.

 

Crostata salata senza glutine e derivati del latte

crostata salata.JPGHo preso spunto per la base di questa crostata salata di porri senza glutine e senza derivati del latte dal bellissimo libro di Stefania Olivieri “Metti un celiaco a cena” perché gli ingredienti utilizzati sono tutti naturali e poveri di amidi, cosa spesso difficile nel senza glutine. Ho solo fatto una variante: farina di grano saraceno bianco al posto di farina di mais finissima.

Ingredienti:

  • 100 gr di farina di riso finissima Nutrifree
  • 100 gr di farina di grano saraceno bianco Nutrifree
  • 50 gr di amido di mais (Maizena) come da prontuario AIC
  • 70 gr olio di semi di girasole biologico spremuto a freddo
  • 100 gr di acqua
  • Mezza bustina di lievito per torte salate (come da prontuario AIC)
  • 3 uova
  • 2 grossi porri
  • acqua qb per la cottura dei porri
  • sale e pepe

 

Preparazione:

Per l’impasto: mescolare gli ingredienti liquidi (acqua, olio) con sale e lievito. Poi aggiungere la farina di riso, quella di grano saraceno bianco, l’amido di mais e ottenere una palla morbida. Ricoprire una teglia rotonda di 26 cm di diametro con carta da forno e stendere l’impasto cercando di lasciare i bordi alti. Mettere in frigorifero a riposare.

Cuocere i porri, lavati e tagliati a rondelle, in una padella con un filo d’olio extra vergine di oliva per almeno 20 minuti coperti, aggiungendo acqua e un pizzico abbondante di sale.

Montare 3 uova intere nella planetaria con lo sbattitore ad una velocità elevata, salare e pepare a piacere,  per ottenere così una bella e morbida crema.

Tirare fuori dal frigorifero la crostata, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e distribuire omogeneamente prima i porri poi la crema di uova.

Infornare nel ripiano più basso del forno a 180 gradi, statico, per 30 minuti circa, tenendo d’occhio comunque la crostata verso la fine cottura perché le uova potrebbero facilmente bruciare, al massimo coprire con carta stagnola.

 

Torta salata di porri

20140123-203649.jpgQuesta torta salata alta di porri é senza glutine e senza lattosio.
Ho preso spunto per la base di questa ricetta dal libro di Felix e Cappera “Senza glutine”, apportando qualche modifica perché volevo una torta piuttosto alta, non la solita base da quiches.

Ingredienti:
56 gr di Mix B Schär
178 gr di Glutafin Select
16 gr di Farmo
130 gr di acqua tiepida
5 cucchiai di olio extra vergine di oliva piu olio per la pentola dei porri
Sale
1 bustina di lievito per torte salate (come da prontuario AIC)
3 porri
4 uova
4 acciughe

Tagliare i porri ad anello e lavarli per bene. Cuocerli con un filo d’olio e un po’ di acqua per circa 20 minuti. Aggiungere le 4 uova direttamente nella loro padella, avendo pero’ cura di spegnere il fuoco e mescolare bene.
Nell’impastatrice (ma si puo’ tranquillamente fare anche a mano), mescolare le farine, il lievito, l’olio, il sale e l’acqua fino ad ottenere una palla morbida ed elastica. Ha davvero un’ottima consistenza che difficilmente ritroviamo nelle farine senza glutine.
Stendere la pasta in una tortiera di circa 24 cm foderata con carta da forno e versare sopra i porri con le uova. Abbellire la torta con 4 filetti di acciughe. Infornare a 200 gradi e cuocere in forno statico per circa 20 minuti.

 

Torta di formaggio

Torta di formaggioHo preso spunto per questa torta salata senza glutine a base di Groviera dal libro di Francesco Favorito ma, come al solito, o non avevo tutti gli ingredienti o magari certi additivi non mi va prorpio di metterli, così ho fatto a modo mio e questa é una di quelle ricette che di sicuro si replicheranno a casa mia. La consiglio anche come buon antipasto magari da servire con dei salumi.

Ingredienti:
4 tuorli
4 albumi montati a neve ben ferma
130 gr di Maizena
120 gr di farina di riso (Nutrifree finissima)
50 gr di Groviera grattugiato
100 gr Parmigiano
Mezzo bicchiere di latte parzialmente scremato
Mezzo bicchiere di yogurt bianco
Latte di pecora per ammorbidire l’impasto (stranamente era un ingrediente che avevo a casa, va bene comunque il latte vaccino)
Un cucchiaio di pecorino grattugiato
Sale fino
Mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
Pepe macinato qb

Mescolare tutti gli ingredienti e solo alla fine aggiungere gli albumi montati a neve e mescolare dal basso verso l’alto proprio per non smontarli.
Cuocere in una tortiera che si apre ad anello, con carta da forno, a 200 gradi per circa 40 minuti.

Impasto per torte salate

Impasto per torte salate senza glutine

Ricetta tratta dal libro “Senza glutine” di Felix e Cappera.

Questa base per torte salate é veramente semplice da fare e dà ottimi risultati finali.

INGREDIENTI:
200 gr di mix di farine naturali per torte salate (che riporto sotto per comodità)
100 gr di burro
60 gr di acqua

Versare la farina nell’impastatrice e poi il burro a fiocchetti. Mentre é in movimento aggiungere l’acqua a filo e impastare finché non si trasforma in una palla. Si può fare anche a mano basta munirsi di olio di gomito e pazienza.
Avvolgere in una pellicola e mettere in frigo per una mezz’ora. Stendere su una tortiera col mattarello e farcire a piacere.

MIX DI FARINE NATURALI PER TORTE SALATE
230 gr di amido di mais (come da prontuario AIC)
220 gr fi farina di riso (come da prontuario AIC)
65 gr di fecola di patate (come da prontuario AIC)
8 gr di gomma di xantano
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero

Sformato di spinaci

20131101-234758.jpg

 

200 gr cheap mlb jerseys di farina (mix per torte salate, sempre di Felix e Cappera) che riassumo sotto per comodità;

100 gr di burro

60 gr di acqua

1 kg di spinaci surgelati

Almeno 4 filetti di acciuga sott’olio

2 cucchiai di passata di pomodoro

Origano

Sale

1 uovo

 

Mescolare il mix di farine con il burro a fiocchetti ammorbidito e l’acqua (meglio se con l’impastatrice) fino ad ottenere un panetto meraviglioso che va lasciato riposare in frigo avvolto nella  pellicola trasparente, per circa mezz’ora.

Nel frattempo lessare gli spinaci per 20 minuti dalla ripresa del bollore, scolarli bene bene, tagliuzzarli con un coltello e ributtarli in pentola aggiungendo un pizzico di sale, l’uovo, la ricotta e il grana. Mescolare bene fino ad ottenere una crema ben amalgamata.

Accendere il forno a 180 gradi, statico.

Riprendere il panetto dal frigorifero e stenderlo con il mattarello e posizionarlo sulla tortiera precedentemente ricoperta con la carta da forno.

Distribuire con in cucchiaio il composto di spinaci e solo alla fine, una volta ben livellato, aggiungere la passata di pomodoro e spalmarla su tutta la superficie con un cucchiaio. Aggiungere l’origano ed infine disporre i filetti di acciuga a croce.

Infornare in forno caldo e cuocere a 180 gradi per 40 minuti, ripiano medio.

 

MIX DI FARINE NATURALI PER TORTE SALATE:

230 gr di amido di mais (Maizena)

220 gr di farina di riso

65 gr di fecola di patate

8 gr di xantano

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di zucchero